Rome Walking Tour: itinerari turistici a piedi nella città eterna

Proponi il tuo percorso

C’è un mondo che corre e consuma e uno che cammina e comprende. Continenti che bruciano risorse e territori incontaminati, persone che sfuggono a tutti nel timore di rivedere se stessi e donne e uomini che non hanno paura di guardare, fermarsi e meravigliarsi.

Se ami viaggiare con lentezza facendo correre solo le emozioni, se ami percorrere le strade di Roma e scoprire il piacere di sorprenderti nel vedere scorci di storia e soprattutto di storie, se per te gli angoli delle città hanno un profumo, un ricordo e qualcosa da raccontarti, sei il viaggiatore ideale per partecipare e costruire questo portale di itinerari di Roma a piedi.

Puoi seguire uno degli itinerari che stiamo proponendo:

Angeli e Demoni, A spasso con KAT Roma, Dolce Vita, Eur e cinema, FAI Marathon 2014, Festa de' Noantri,

Fori Imperiali, Garbatella, La lingua di Menelik,

La Stracittadina, Le Statue Parlanti, Luoghi della Prima Repubblica, Open House Roma 2014, Pigneto, Protagonisti silenziosi: i Sampietrini, Quartiere Coppedè, Quartiere Flaminio, Quartiere San Lorenzo,

Rione Monti: Storia, Artigianato e Innovazione,

Roma dei Poeti, Roma liberale e anticlericale,

Social Trekking, Street Art, Trastevere, Testaccio,

Trullo e Corviale, Villa Borghese, 100 Vetrine...

Oppure regalare alla comunità dei visitatori e turisti di Roma che desiderano vivere questa città completamente, il tuo itinerario, la tua idea di viaggio, passeggiata, camminata o visita di Roma. La pagina proponi il tuo percorso ospita gli itinerari creati dai nostri bravissimi lettori.


La Terza Roma

Trilussa Libro 9

Parla Checco er benzinaro

I

La terza Roma non s'intenne mica

che da Romolo in qua ce so' tre Rome:

naturalmente je se dà 'sto nome

pe' potella distingue de l'antica.

De Roma nostra, Dio la benedica,

nun ce n'è che una sola: ma, siccome

fu rimpastata, je successe come

succede co' la crosta de mollica.

Infatti, sur più bello de un lavoro,

te ritrovi l'Impero giù in cantina

con una strada che va dritta ar Foro:

e scopri che, presempio, la finestra

indove s'affacciava Messalina

corrisponne a 'na chiavica maestra.

II

Er tempo, che lavora co' la lima,

con una mano scrive e l'antra scassa,

e succede ch'er postero sfracassa

quello che l'antenato ha fatto prima.

Così vedrai che fra mill'anni e passa

rifaranno la stessa pantomima,

e tutto quello ch'oggi sta più in cima

sarà guardato come Roma bassa.

E forse un cicerone der tremila

dirà a un ingrese: – Vede, mosiù mio,

quer Cammerone co' li posti in fila?

Laggiù, in un tempo, se parlava troppo,

e mó se sente solo er gnavolìo

de li gatti ch'aspetteno er malloppo.